mercoledì 16 marzo 2011

Cerimonie e tema.....accessori



Un effetto nostalgico e romantico insieme : cappelli, pizzi e merletti per le cerimonie in tema,
molte di voi avranno già scelto, ma per chi fosse orientata al vintage e al recupero qualche foto da cui prendere spunto.



Grandi fiori a crochet applicati sulla lievità dell'organdis o magari sistemati su una rete all'uncinetto:  per chi è pratica diventa un piacevole "passatempo" che, ingannando l'attesa, permette di crearsi da sole accessori preziosi o addirittura l'intero abito con un risultato che coniuga l'assoluta esclusività ad un costo contenuto.

Una camicetta in seta bianca, finmente ricamata sul carrè e lungo lo smerlo del collo, trovata nel baule di nonna, è diventata, da sola, un gioiello che ho indossato in qualsiasi occasione speciale, sicure di non averne? Rovistate bene nei corredi delle mamme.........

Altro complemento, da sempre in voga, il cappello!
Se ne vedono di tutte forme, materiali e colori, ma io adoro quello di paglia! Magari impreziosito da eleganti fiori e nastri che lo rendono romanticissimo accompagnato da guanti retrò. Sarà perchè la mia mamma, sin da piccolina, me ne comprava sempre, ma io li ritengo specialmente in estate, un vero must!

Qui invece, voglio farvi vedere un pò di acconciature tratte dalle riviste del settore.
 rigorosamente griffate,

 ma sicuramente un pò difficili da sfoggiare con disinvoltura, specialmente per i "comuni mortali", poi però..... mai dire mai!

Questa, invece, è un'acconciatura usata da un'amica di mia madre una trentina d'anni fa, io la trovo, per quei tempi molto "avanti" ma, guardandola ora, sicuramente più sobria e indossabile rispetto alle altre.
Certo queste considerazioni aprono la discussione su un argomento quantomeno "caldo", poichè la moda è desiderio e sta diventando una modalità di comunicazione sociale. Ho recentemente letto che la valutazione del contesto sociale e dello "status symbol", rispetto al modo di vestire, è un concetto ormai superato, ma allora mi chiedo : se è veramente così perchè  si è "unfashionable" se non si indossano le firme più o meno famose che tra l'altro, in alcuni casi, trasportate nel quotidiano, ci rendono persino ridicoli?
Secondo me, una persona dovrebbe scegliere semplicemente ciò che manifesta il proprio modo di essere, magari attingendo e ispirandosi anche alle mode del momento,  ma sempre con un fair play che  dia il giusto comfort in ogni occasione. Che senso ha indossare qualcosa che è "fichissimo" e poi sembrare goffi perchè non riusciamo ad esserci disinvolti dentro?


4 commenti:

  1. bellissime queste acconciature! poi io amo i cappelli, troppo fighi! :-D

    RispondiElimina
  2. Adoro questo tipo di trina all'uncinetto si chiama uncinetto friulano....è molto decorativo... ...queste foglie ,fiori richiamano l'idea dei giardini...dei fiori...frutti.Cara Lecoq,questo è uno dei miei piccoli sogni...imparare a realizzare quesi bellissimi e raffinati pizzi all'uncinetto.Le acconciature le trovo molto originali! ciao Lucia

    RispondiElimina
  3. bellissimi....mi verrebbe voglia di risposarmi!!!!
    ci sono degli accessori bellissimi....e anche un po' ripresi...bello bello!!
    a presto,
    ciaooooooooooooooo

    RispondiElimina
  4. Ciao Sgt.Pepper, è vero niente di nuovo sotto il cielo, è un gran ritorno di questo stile un pò d'antan, infatti il mio consiglio è (come dicevo sopra)....rovistate nei bauli della mamma o della nonna, troverete sicuramente mise preziose! A presto anche a te, Lecoq

    RispondiElimina

Felice di averti qui!