sabato 19 aprile 2014

E per la festa.....

Una deliziosa SACHER


Chi di noi non ha mai assaggiato una fetta di torta sacher? Il suo gusto avvolgente riesce a far tornare il sorriso a tutti, anche dopo una lunga giornata di lavoro. Seguite passo a passo la ricetta  e preparate con le vostre mani una gustosissima torta sacher da offrire ai vostri ospiti o al partner, in occasione della Pasqua, e..... infiniti auguri di serenità a tutti!

Ingredienti per 4 persone:
Per la base:
- 150 grammi di cioccolato
- 100 grammi di burro
- 150 grammi di farina 00
- 1 bustina di lievito per dolci
- 5 uova
- 130 grammi di zucchero
- Marmellata di albicocche q.b.
- 1 busta di vanillina
Per la glassa:
100 grammi di cioccolato fondente
100 grammi di zucchero
Acqua q.b.

Preparazione:
Riunite in una ciotola il burro ammorbidito e temperatura ambiente e tagliato a tocchetti, lo zucchero e le uova e sbattete energicamente sino a ottenere una crema spumosa e omogenea. Spezzettate il cioccolato con le mani e fatelo sciogliere in un pentolino a bagnomaria, a fuoco bassissimo. Una volta sciolto versatelo nella ciotola con gli altri ingredienti e unite anche il lievito e la farina setacciata. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Quando la torta sarà pronta fatela raffreddare a temperatura ambiente. Tagliate la torta a metà nel verso della lunghezza e spalmate la marmellata di albicocche su un disco. Richiudete con l’altro disco di torta. Preparate la glassa riunendo in un pentolino il cioccolato, un bicchiere d’acqua e lo zucchero, mescolando sino ad ottenere una crema compatta o omogenea. Versate la glassa sulla torta, facendo attenzione che copra tutta la superficie.

Consigli:
Se desiderate potete servire le fette di torta sacher già negli appositi piattini individuali, insieme a una pallina di gelato alla crema.

Difficoltà: 4/5


venerdì 18 aprile 2014

E per il venerdì........


Pasta con le sarde

Ingredienti per 4 persone:

-        400 gr. di bucatini
-        600 gr. di sarde
-        300 gr. di finocchietto selvatico
-        100 gr. di acciughe sotto sale
-        40 gr. di uvetta
-        40 gr. di pinoli
-        1 cipolla piccola
-        2 spicchi d'aglio
-        1 pizzico di zafferano
-        1 cc di prezzemolo tritato
-        sale q.b.
-        Olio q.b.
-        Pepe q.b.

Difficoltà: 3/5

Tempo: 30 min per la preparazione + 60 min di cottura

Preparazione:

Per prima cosa pulite e sviscerate le sarde, privandole di testa e coda, sfilettatele e tenetele da parte. Mettete l'uvetta in una ciotolina con dell'acqua e dopo averla lasciata a mollo per circa 10 minuti scolatela e strizzatela. Pulite il finocchietto e mettetelo a lessare per circa 5 minuti, dopodiché toglietelo dall'acqua e tritatelo, tenendo da parte l'acqua di cottura. Prendete una pentola e versateci l'olio, mettete la cipolla tritata a soffriggere e dopo 2 minuti aggiungeteci uvetta, pinoli e acciughi, dopodiché fare cuocere fin quando non si saranno disciolte. Aggiungete ora le sarde e lasciate ancora cuocere fin quando la polpa non si sarà ammorbidita bene, poi unite il finocchietto e versate un bicchiere di acqua di cottura, non prima di averci sciolto lo zafferano. Fate cuocere per 5 minuti e, se occorre, salate. Nella pentola dove avete cotto il finocchietto mettete a cuocere la pasta e scolateli che siano ancora al dente. Insaporite la pasta nel condimento e servite.

Idee e varianti:


Una variante molto conosciuta della pasta con le sarde, definita in bianco, non prevede l'aggiunta di pomodoro, provate questa variazione della ricetta se desiderate un primo piatto più leggero o se non amate i sapori troppo decisi!

martedì 8 aprile 2014

Oggi in Spagna!


PAELLA 
La ricetta della paella è di origine spagnola. Si tratta di uno sfiziosissimo piatto unico. La ricetta della paella è soggetta a numerose varianti: la portata può essere infatti preparata con l’impiego del pesce o della carne. Di seguito la ricetta della paella a base di pesce, nota anche come paella de marsico: la ricetta richiede un certo impegno e circa 60 minuti del vostro tempo, ma non ne rimarrete delusi! Provate a realizzarla, non ve ne pentirete!

Ingredienti per 4 persone:
- 500 gr. di cozze;
- 400 gr. di riso;
- 200 ml. di passata di pomodori;
- 1 lt. di brodo di pesce;
- 8 gamberoni;
- 8 cucchiai di olio extravergine d'oliva;
- 4 scampi;
- 2 bustine di zafferano;
- 2 spicchi d'aglio;
- 1 cipolla.

Preparazione:
Realizzate il fumetto di pesce e tenetelo al caldo. Pulite le cozze, i gamberoni e gli scampi, incidendo questi ultimi con un taglio dalla coda alla testa. Adagiate gli scampi e i gamberoni all’interno di una padella con dell’olio extravergine d’oliva e fateli dorare per qualche minuto su ciascun lato. Lasciate cuocere le cozze in un’altra padella fino a quando i gusci non si saranno aperti. Avvalendovi di un coltello tritate finemente gli spicchi d’aglio e la cipolla e fateli soffriggere in una padella con dell’olio evo per circa 5 minuti. Unite in questa padella i calamari, dopo averli tagliati a rondelle, e proseguite la cottura per circa 10 minuti. Unite ora la passata di pomodoro e lo zafferano. Scolate le cozze, aggiungetele nella padella con la passata di pomodoro e tenete da parte il loro liquido di cottura. Dopodiché irrorate con il liquido delle cozze e togliete dal fumetto una quantità corrispondente al liquido delle cozze. Quindi versate anche il fumetto e portate tutto a bollore. Aggiungete il riso e cuocete a fiamma allegra per qualche minuto, dopodiché abbassatela. Quando la cottura sta per terminare, aggiungete in padella anche gli scampi e i gamberoni e prima di esibire in tavola la vostra paella, lasciatela a riposo per qualche minuto. Servite la paella nell’apposito tegame.

Consigli:
Gustate la vostra paella accompagnandola con un buon vino bianco, sicuramente sarà più in tema con la ricetta tradizionale spagnola

giovedì 27 marzo 2014

E stasera...

Focaccia


Ingredienti per  4 persone:

-        500 gr. di farina
-        10 gr. di sale grosso
-        Olio extravergine di oliva q.b.
-        300 ml. di acqua
-        20 gr. di lievito di birra
-        1 cc di zucchero
-        10 gr. di sale fino

Difficoltà: 2/5

Tempo: 10 min per la preparazione + 15 min di cottura

Preparazione:

Iniziate a preparare la vostra ricetta per la focaccia prendendo un contenitore e versandoci dentro dell'acqua tiepida, nella quale scioglierete il sale fino con il cucchiaio di zucchero, l'olio extravergine di oliva e metà della farina; iniziate a mescolare fino quando non otterrete un composto fluido e omogeneo. Prendete il lievito di birra e sbriciolatecelo dentro, poi iniziate ad impastare per qualche minuto e aggiungete la farina che vi è avanzata, riprendete ad impastare fino quando non otterrete un composto solido e omogeneo. Prendete ora una teglia da forno, ungetela completamente e spolverizzate leggermente con della farina una spianatoia, metteteci sopra l'impasto e dategli una forma rettangolare, poi mettetelo sulla teglia e lasciatelo lievitare per un'oretta, nel forno, a circa 30°. Trascorso il tempo necessario stendete l'impasto su tutta la teglia e spennellate con dell'olio extravergine di oliva, aggiungete il sale grosso su tutta la superficie e poi iniziate a formare dei solchi con le dita. Una volta realizzate i buchi versate a filo il restante olio e infornate nuovamente per una mezz'oretta a 20°. Terminato il secondo step di lievitazione potete iniziare a cuocere la vostra focaccia alla genovese, infornando nuovamente a 200° per un quarto d'ora. A cottura ultimata sfornate e...servite la vostra deliziosa focaccia alla genovese

Idee e varianti:


Ottima per un pasto veloce al mare o come sostituto del pane, la ricetta focaccia vi lascerà sempre una sensazione di soddisfazione!

mercoledì 19 marzo 2014

E per papà.......

Polpette di ceci

Le polpette di ceci sono un antipasto vegetariano leggero e sfizioso, molto semplice da realizzare e particolarmente adatto a cene informali o buffet.
Originarie del Medio Oriente, dove vengono comunemente chiamate falafel, le polpette di ceci, gustose e croccanti, si sono diffuse in tutto il mondo e oggi si possono trovare facilmente anche in Italia come alternativa al kebab di carne.
 Di seguito la ricetta originale, per portare in casa ostra il sapore un po' esotico del falafel.

Ingredienti
300 gr. di ceci lessati
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di semi di sesamo
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di cumino macinato
½ cipolla
Sale q.b.

Preparazione
Se volete utilizzare i ceci secchi al posto di quelli precotti, facilmente reperibili nei supermercati, metteteli in ammollo nell'acqua per almeno 12 ore. Assicuratevi che lo strato d'acqua copra interamente i ceci e, una volta trascorso questo tempo, scolateli bene.
Trasferiteli quindi in un mixer insieme all'olio, all'aglio e alla cipolla tritata grossolanamente. Azionate il mixer per qualche istante, fino a ottenere una crema omogenea. Aggiustate di sale e incorporate il resto degli ingredienti, tenendo da parte soltanto il sesamo. Frullate fino a che tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati e aggiungete infine i due cucchiai di semi di sesamo.
Accendete il forno a 200° e, nel frattempo, formate tante polpettine di circa 3 cm di diametro. Disponetele su una teglia rivestita di carta forno e infornate per circa 15 minuti, girando le polpette a metà cottura.
Una volta assunta la caratteristica doratura in superficie, le vostre polpette di ceci saranno pronte per essere servite.

Consigli
Servite con un'insalata di lattuga, pomodori e cetrioli, guarnita con salsa yogurt.

Difficoltà

2/5

venerdì 14 marzo 2014

Fiori così.........


Fiori di zucca ripieni

Ingredienti per 4 persone:

                    150 gr. di ricotta
                    1 uovo
                    16 fiori di zucca
                    1 cipollina piccola
                    100 gr. di parmigiano grattugiato
                    200 gr. di zucchine piccole
                    4 foglioline di basilico
                    erba cedrina q.b.
                    Noce moscata q.b.
                    Olio extravergine di oliva q.b.
                    Burro q.b.
                    sale q.b.
                    Pepe q.b.

Difficoltà: media

Tempo: 20 min per la preparazione + 30 min di cottura

Preparazione:

Iniziate a preparare la ricetta dei vostri fiori di zucca ripieni prendendo le zucchine, per realizzar il ripieno, lavatele e tagliatele a dischetti. In una padellina versate dell'olio extravergine di oliva, aggiungeteci la cipollina, che avrete precedentemente pulito e sbucciato, aggiungete le zucchine e fatele rosolare. Scaldate un po' di acqua da parte e aggiungetela alle zucchine in cottura con l'erba cedrina, coprendo la pentola con un coperchio e lasciando che la cottura continui per qualche altro minuto. Terminata la cottura lasciate che le zucchine si raffreddino, poi mettetele nel frullatore con l'uovo, il parmigiano reggiano grattugiato, la ricotta e la noce moscata grattugiata, salando se serve.
Occupatevi adesso dei fiori di zucca, puliteli, privateli del pezzo centrale, lavateli e tamponateli con delicatezza per asciugarli, aprite i petali e riempiteli con la farcitura che avete realizzato. Prendete una teglia, imburratela per bene, aggiungete a filo un po' di olio extravergine di oliva e infornate a 190° per almeno 20 minuti. I vostri deliziosi fiori di zucca ripieni sono pronti per essere serviti ai vostri ospiti.

Idee e varianti:


Ci sono numerosi modi per realizzare i fiori di zucca ripieni, provate, per esempio, a farcirli con della mozzarella e dello speck!

venerdì 21 febbraio 2014

Nostalgia ..........



Pasta fatta in casa

Ingredienti per 4 persone:

                    350 gr. di farina di grano duro
                    150 gr. di farina 00
                    1 pizzico di sale
                    1 cc di olio extravergine di oliva
                    3 uova

Difficoltà: 1/5

Tempo: 15 min

Preparazione:

Iniziate la ricetta della vostra pasta fatta in casa prendendo la farina, setacciandola e versandola a fontana su una spianatoia; al centro realizzate un buco, rompeteci dentro le uova, aggiungeteci un po' di sale e iniziate a mescolare e ad impastare con forza, utilizzando le mani e fate in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino per bene. Realizzate un panetto, poi prendete della pellicola trasparente da cucina e avvolgetelo, poi lasciatelo riposare per un'oretta in un posto asciutto. Trascorso il tempo necessario al riposo iniziate a stendere l'impasto su un ripiano infarinato. La pasta dovrà essere molto sottile e quando avrete ottenuto il giusto spessore arrotolatela delicatamente a formare un salamino lungo, dopodiché iniziate a tagliare dei pezzettini, che successivamente sfilaccerete e taglierete a quadratini piccoli.

Idee e varianti:


Utilizzando gli stessi ingredienti e lavorando l'impasto nello stesso modo, potete realizzare qualsiasi tipo di pasta, dalle lasagne, alle tagliatelle a tutto quello che volete!

martedì 11 febbraio 2014

E pizza sia!

IMPASTO PER PIZZA
L’impasto per pizza è una semplice preparazione all’italiana, che sta alla base di ogni varietà di pizza. Preparare l’impasto per pizza è molto semplice e impegna per soli 15 minuti. Coinvolgete anche i più piccoli nella preparazione dell’impasto per pizza. Si divertiranno un mondo!

Ingredienti per 4 persone:
- 1 kg. di farina;
- 600 ml. di acqua;
- 25 gr. di lievito di birra;
- 20 gr. di sale fino;
- 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
- 2 cucchiaini di zucchero.

Preparazione:
Per preparare l'impasto per pizza a casa iniziate utilizzando un piano infarinato sul quale realizzate la tradizionale fontana con la farina, applicando il buco al centro. Inserite in una ciotola un cubetto di lievito di birra, lo zucchero e un bicchiere d’acqua. Amalgamate il tutto e versate il composto al centro della fontana di farina. Fate sciogliere 20 grammi di sale in mezzo bicchiere d’acqua tiepida, quindi aggiungete l’olio evo e versate il tutto nella farina. Lavorate per bene l’impasto, unendo talvolta la farina e l’acqua al fine di realizzare un composto morbido e liscio. Formate una palla con l’impasto e adagiatela in un recipiente infarinato alla base e copritelo con un canovaccio. Lasciate riposare l’impasto in un luogo tiepido per circa 90 minuti. Al termine del tempo indicato, l’impasto per pizza sarà raddoppiato e quindi pronto per essere impiegato nella vostra preparazione.

Consigli:
Un utile consiglio per questa ricetta di cucina è di far riposare l’impasto per pizza preparato per almeno 120 minuti prima di iniziare a lavorarlo per creare le vostre pizze, al fine di ottenere una lievitazione ottimale.

Difficoltà:

2/5

venerdì 24 gennaio 2014

Pina Colada

Questa mattina, dopo 2 giornate primaverili, aprendo la finestra e guardando il sole, mi sono detta" proviamo a fare la "Pina Colada"............. avevo già gli ingredienti in casa  e ci volevano giusto 5 minuti.......... peccato che ora, nel giro di 2 ore, siamo passati dalla primavera al pieno inverno con minaccia di neve!!!! 
Ormai però è fatta............ buonissima!!!


Ingredienti per 4 persone:

                    4 fette di ananas
                    200 gr. di cubetti di ghiaccio
                    200 ml. di rum bianco
                    100 ml. di succo di ananas
                    100 ml. di latte di cocco

Difficoltà: 1/5

Tempo: 5 min

Preparazione:

Dividete le 2 fette di ananas in 4 spicchi, usatene 6 e tagliateli a quadretti. Mettete nel frullatore il ghiaccio, i cubetti di ananas, il succo d'ananas, il rum e il latte di cocco e frullate per pochi secondi.
Il vostro cocktail di pina colada è pronto, servitelo negli appositi bicchieri con una cannuccia colorata!

Idee e varianti:

Decorate i bicchieri con una fettina di ananas, l'ideale da gustare dopo aver sorseggiato questo dolcissimo e ottimo cocktail!

venerdì 17 gennaio 2014

Pappa al pomodoro!

Si ricomincia............. in onore delle mie amiche toscane! Semplicemente con

Pappa al pomodoro

Ingredienti per 4 persone:

                    700 gr. di pomodori
                    200 gr. di pane raffermo
                    1 carota piccola
                    1 spicchio di aglio
                    olio extravergine di oliva q.b.
                    Pepe nero q.b.
                    Sale q.b.
                    Zucchero q.b.
                    Basilico qualche fogliolina

Difficoltà: 2/5

Tempo: 5 min per la preparazione + 50 min di cottura

Preparazione:

Iniziate a preparare la ricetta della vostra pappa al pomodoro prendendo il pane raffermo e tagliandolo a fettine belle sottili, tostatelo leggermente nel tostapane, o volendo anche nel forno e poi lasciatele raffreddare per qualche minuto. Quando saranno appena tiepide prendete l'aglio, che avrete precedentemente pulito e strofinatelo sulla superficie delle fette di pane. Prendete ora i pomodori, metteteli in una pentola con abbondante acqua salata e, quando bollirà, scottateli per qualche secondo. Scolate ora i pomodori, privateli della buccia e setacciateli, in modo che perdano tutta l'acqua in eccesso, dopodiché lavorate la passata di pomodoro in un contenitore che sia bello capiente e poi mettete le fette che avete tostato in un contenitore antiaderente, versateci sopra la passata di pomodoro, versate a filo dell'olio extravergine di oliva, aggiungete lo zucchero, quando basta per correggere l'acidità dei pomodori e iniziate a cuocere a fiamma dolce per 40 minuti abbondanti. Ogni tanto, aiutandovi con un cucchiaio di legno, mescolate gli ingredienti della vostra pappa al pomodoro, in modo che il pane si sciolga con la passata di pomodoro. Quando la cottura sarà terminata aggiungete il sale, se serve e aggiungete delle foglioline di basilico, poi versateci ancora dell'olio a filo. La vostra pappa al pomodoro è pronta per essere servita.  

Idee e varianti:


Se volete dare un tocco in più alla vostra pappa al pomodoro spolverizzatela con del peperoncino in polvere o con del parmigiano reggiano grattugiato.